Bloccare in Linux un sito indesiderato dal computer dei Vs. figli (ma non solo)

Non volete che i vostri figli raggiungano un sito potenzialmente dannoso?
Volete evitare che vadano su, per esempio, Ask.fm che tanto piace ai ragazzini e che permette di fare ciò che si vuole in completo anonimato?

BENE! Nulla di più facile… quasi… ma non spaventatevi.

Aprite un terminale (“konsole” in KDE, “terminal” in GNOME) e digitate i seguenti comandi

1) sudo vi /etc/hosts (vi verrà chiesta la password del vostro utente per continuare)
2) spostatevi all’ultima riga con le frecce della tastiera
3) digitate una “o” minuscola (senza apici, si aprirà una nuova riga in scrittura)
4) inserite il seguente testo: 127.0.0.1 ask.fm
5) premete il tasto Esc
6) digitate :wq (un due punti seguito da “w” e “q” che compariranno in basso a sinistra della finestra)
7) premete INVIO (CR, ENTER sulla vostra tastiera)
8) digitate exit (si chiuderà la finestra del terminale)

Questo potete farlo per ogni sito che volete bloccare (twitter.com, facebook.com ma anche tanti siti che i ragazzini non dovrebbero frequentare).

Cosa accade? Accade che nel momento in cui viene tentato un accesso al sito inserito, il sistema cercherà di connettersi A SE STESSO dicendo che non trova ciò che viene cercato.

Tutto qui… buon filtraggio di siti dannosi a tutti! :-)

Assistenza informatica e riparazione computer a domicilio a Pavone Canavese | Ivrea | Torino | Piemonte | Valle d’Aosta per privati, professionisti, piccole e medie imprese, Enti e Comuni

Questa voce è stata pubblicata in Linux e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.