Sbloccare ROOT su Mediacom SmartPad 8.0 S2 3G M-MP8S23G

Eccomi qui a parlare di Android, presente su smartphone, tablet e, da pochissimo, anche su computer portatili e non.

Il caso che prendo in considerazione è quello del “Mediacom SmartPad 8.0 S2 3G M-MP8S23G“, un tablet da circa otto pollici che, come sempre, ha l’utente “root” bloccato e non permette, banalmente, di spostare le app da un supporto ad un altro (in particolare sulla scheda SD aggiuntiva) e quindi di liberare spazio per ulteriori app.

Sbloccarlo è piuttosto facile (ma si deve fare da Windows).

Dopo varie ricerche in giro su forum e siti specializzati, in cui le notizie erano come sempre diverse da modello a modello, alla fine son riuscito a stilare una sequenza di operazioni per ottenere il risultato desiderato.

Premessa: non è ancora chiaro se questa operazione rende nulla la garanzia e, SOPRATTUTTO, queste operazioni vengono effettuate a VOSTRO TOTALE RISCHIO E PERICOLO perché il vostro tablet potrebbe trasformarsi un bellissimo oggetto INUTILE e… morto!

La sequenza di operazioni da effettuare è questa:

1) Fate download del programma Root Genius (in inglese e solo per Windows)
2) Sul tablet entrate in “impostazioni -> Informazioni sul tablet” (sezione “SISTEMA” in basso a sinistra nella lista)
3) Toccate SETTE VOLTE (qualcuno dice CINQUE ma sul mio sono SETTE) la voce “Numero build” (in basso comparirà un messaggio che indica il numero, decrescente, di volte rimaste per diventare “sviluppatore”)
4) Comparirà, in basso a sinistra la voce “{} Opzioni sviluppatore”
5) Selezionate “{} Opzioni sviluppatore”, abilitate l’uso delle opzioni (un piccolo interruttore-slide in alto a destra) e selezionate “Debug USB”
6) Entrate nella sezione “Sicurezza” (nella lista a sinistra, sezione “PERSONALE”) e selezionate, se non lo è già, “Origini sconosciute” (sottosezione “AMMINISTRAZIONE DISPOSITIVO”)
7) Collegate via cavo USB il tablet al PC
8) In Windows, lanciate “Root Genius” con un doppio click ed aspettate che rilevi la connessione
9) Quando compare il bottone verde “Root it” cliccateci sopra e lasciate che lavori… potrebbe metterci qualche minuto e chiedervi, sul tablet, se abilitare o no il programma “link2SD”: ditegli di si se ve lo chiede.
10) Quando comparirà il bottone grigio “Back” (ed il messaggio “Gratz, root successfully”) potrete chiudere il programma con la X in alto a destra.

Fatto! Adesso “root” è sbloccato e potrete tranquillamente fare del male, o del bene, al vostro tablet ma mi raccomando: sempre occhio a ciò che fate e fatelo “cum grano salis:-)

Assistenza informatica e riparazione computer a domicilio a Pavone Canavese | Ivrea | Torino | Piemonte | Valle d’Aosta per privati, professionisti, piccole e medie imprese, Enti e Comuni

Questa voce è stata pubblicata in Android e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.